Fate il backup di Outlook

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIn
  • OkNotizie
  • Technorati

Spesso all’interno di un ambiente di rete, dove non vi è Microsoft Exchange, gli utenti sottovalutano l’importanza di di salvare anche i file di posta elettronica, i famosi database .pst, in rete.
Non fare il backup dei pst può portare alla perdita di tutta la posta elettronica in caso di guasto all’hard disk del PC; Microsoft per ovviare a questo problema mette a disposizione gratuitamente a tutti gli utenti di Outlook dalla versione 2002 alla 2007 un piccolo tool da installare per il backup.

Il tool chiamato “Personal Folders Backup” (Backup cartelle personali) è scaricabile a questo link:
http://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?displaylang=it&FamilyID=8b081f3a-b7d0-4b16-b8af-5a6322f4fd01

Personal Folders Backup crea copie di backup dei vostri file .PST ad intervalli regolari ed è davvero semplice da usare, una volta installato si crea una voce “back up” nel menù “file” dalla quale si accede al pannello di configurazione dove è possibile scegliere le seguenti opzioni:

  • Frequenza esecuzione backup
  • Selezione caselle postali di cui effettuare il backup
  • Destinazione backup

Una volta eseguita la semplice comunicazione il programma alla chiusura di Outlook vi chiederà di fare il salvataggio dei pst, ogni giorno in base alla frequenza di esecuzione che avete scelto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.