microsoft

Errore 0x00000709 nessuna stampante installata

StampanteUn paio di giorni fa ho perso un’oretta nella risoluzione di questo problema, perché la buona Microsoft nella sua vastissima Knowledge Base consiglia di creare un nuovo profilo… ma nel mio caso specifico, questa operazione avrebbe comportato un dispendio di tempo immenso.

Quindi se anche voi avete un errore 0x00000709, tale per cui un applicativo Office (nel mio caso Excel, Word funzionava) non riesce a stampare e vi restituisce come errore:

nessuna stampante installata

oppure non riuscite a indicare la stampante come predefinita

Aprite l’editor del registro:

  • HKEY_CURRENT_USER
  • Software
  • Microsoft
  • Windows NT
  • CurrentVersion
  • Windows

e cancellate la chiave di registro “DEVICE“.

Riavviate e ora dovreste essere in grado sia di settare la stampante come predefinita sia di stampare da tutte le applicazioni Office.

Attenzione, la chiave DEVICE ha delle special permission, quindi prima di cancellarla dovete cambiare i permessi.

Barre di scorrimento Office

Se per errore avete nascosto le barre di scorrimento di Office, ecco come fare a ripristinarle velocemete:

Dal menù di Word scegliete

  • strumenti
  • opzioni

all’interno del gruppo Mostra potete selezionare o deselezionare le caselle di controllo Barra di scorrimento orizzontale e Barra di scorrimento verticale.

Ricostruire il database msdb

Se SQL Server Agent funziona correttamente, ma avete comunque problemi a schedulare delle operazioni di backup sui database, è possibile che a causa di un problema (normalmente di mancanza spazio) il database di sistema msdb si sia corroto e per questo motivo le vostre operazioni pianificate vanno in crush.

Come recita msdn, l’msdb database è usato sia da SQL Agent per schedulare alert e jobs che da altri servizi come Service Broker e Database Mail; dato che si tratta di un database di sistema, non potete eseguire su di esso normali operazioni quali attach e detach, ma per operare su questo db dovete seguire una procedura differente.
Continua a leggere