masters

Una Coppa per Manassero, una Giacca per Mickelson

Il Masters si è concluso ieri sera ed è stato un grande Masters!

I primi complimenti vanno a Phil Mickelson, che con mia grande sorpresa ha vinto. Non vedovo Mickelson molto in forma, ma si vede che un major è un po’ come un derby, non conta chi è più forte o chi è più in forma, conta sola la voglia di vincere e Phil ne aveva così tanta che si è meritato la terza giacca verde.

Complimenti a Tiger, ci ha fatto vedere dei colpi da vero fuoriclasse. La vittoria sarebbe stata prematura, aspettiamo che smetta di forzare e di essere frettoloso di imbucare, in ogni caso ancora complimenti per aver guagliato il record di 4 eagle in un torneo (Mickelson ne ha fatti “solo” 3).

Complimenti per tutte le hole in one che ci avete regalato.

Complimenti a tutti gli italiani in gara, a Matteo per il suo discorso di premiazione, per il suo 36° posto (+4) e per la vittoria della Silver Sterling Cup come “miglior Amateur”. Ricorda che la Sterling l’hanno vinta anche Mickelson e Tiger.
Complimenti a Chicco Molinari, al suo primo Masters si è piazzato 30° a +3, da te sinceramente mi aspettavo di più, la top ten sono alla tua portata.

Complimenti al pubblico, fantastici i boati dell’Augusta National.

Ci vediamo all’Open d’Italia.

Golfballs.com

masters3

Masters 2010

Oggi ad Augusta (Georgia) si apre il Masters, uno dei 4 major e a mio parere il più affascinante di tutti i tornei.

Perché il più affascinante?
Perché è l’unico che si gioca sempre sullo stesso campo (anche con le stesse posizioni di bandiera), campo voluto dalla leggenda Bobby Jones. Perché al torneo possono prendere parte di diritto solo i primi 50 giocatori del ranking mondiale, più i vincitori delle passate edizioni e i vincitori dei più importanti tornei amatoriali nel mondo e soprattutto perché quella Giacca Verde…

Quest’anno oltre al chiacchierato rientro di Tiger, per noi italiani spero ci sia da divertirsi. Abbiamo per la prima volta 3 giocatori in gara, i fratelli Edoardo e Francesco Molinari vincitori della World Cup e Matteo Mannasero, il più giovane partecipante di sempre al Masters.

Ieri si è disputato il Par 3 contest e i primi complimenti vanno a Matteo che si è piazzato secondo e alla bella fidanzata di Dodo che ha imbucato un difficilissimo put alla buca 9. Si è stata proprio Anna, la fidanzata di Edoardo a imbucare l’ultimo put, perché ad Augusta è tradizione che sia il caddie a puttare sull’ultimo green.

Buon gioco a tutti

Golfballs.com

masters3