SEO cosa fare

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIn
  • OkNotizie
  • Technorati

Dopo n submission ho quasi rinunciato a a entrare in DMOZ, farei prima a diventare un editore!
In ogni caso i risultati tra il 13 giugno al 13 luglio sono:

“Marco Mariani” 3° posizione su google, 3° posizione su bing, 3° posizione su yahoo;
“Mariani Marco” 4° posizione su google, 3° posizione su bing, 1° posizione su yahoo;
“Marietto” 10° posizione su google, 6° posizione su bing, 30° posizione su yahoo;
“Mario blog” 19° posizione su google;
“Marietto blog” 2° posizione su google;

“handicap esatto” 2° posizione su google (prima della Federazione Italiana Golf);
“abbassare handicap” 2° posizione su google;
“calcolo handicap esatto” 3° posizione su google;
“course rating golf” 6° posizione su google (primo sito italiano);
“categorie golf” 4° posizione su google.

Le visite nel mese sono state 410 (88,78% di visite nuove), 866 le pagine visualizzate, 375 i visitatori unici assoluti, con una pemanenza media di 1 minuto e 14 secondi sul sito.
Il 71,71% delle visite proviene da Google.
Il pagerank della home è 2.

Per la prima volta veniamo al come ho ottenuto questi risultati

  1. ho fatto submission sui principali motori di ricerca (Google, MS live, aggiuto URL a Yahoo)
  2. ho creato account su social network e affini linkando il sito (facebook, youtube, ecc)
  3. ho aggiunto il sito a delle directory internet, più di una trentina in verità (alcune in ordine sparso: thespider.it, seowebdirectory.eu, mrlink.it, semdir.com, segnalasito.eu, giorgiotave.it, bloglink.it, italiandirectory.it)
  4. ho cercato di ottenere dei link in ingresso postando su forum e blog e inserendo il link al mio sito nella firma (ho sempre postato su siti affini al mio per contenuti)
  5. ho analizato il sito con il tool webmaster di google, prestando particolare attenzione alla sitemap

Ieri ho apportato delle modifiche alla struttura del sito, che interessando la struttura e la nomenclatura delle pagine, mi faranno sicuramente perdere delle posizioni, che conto in un paio di mesi di poter recuperare se non incrementare grazie ai cambiamenti.

Per approfondire l’argomento vi consiglio comunque di leggere:
http://www.giorgiotave.it/forum/
http://blog.tagliaerbe.com/2008/06/seo-forum-facciamo-il-punto.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.